Traslochi a Roma

local_shipping

Siamo una ditta di traslochi a Roma che da molti anni si occupa di Trasporti e Traslochi Nazionali ed Internazionali. effettuiamo traslochi a Roma, di abitazioni, ville, uffici, deposito e custodia mobili.

Affidati ad un’azienda seria nel settore dei traslochi a Roma!

Dove possiamo Intervenire

Traslochi Abitazioni a Roma

Come sapete quando si effettuano Traslochi di Abitazioni si tratta sempre di cambiamenti importanti nella vita di una persona e senza alcun dubbio un certo tipo di stress, in questo è sempre meglio avvalersi di professionisti dei traslochi che possono aiutarci a superare alcune difficoltà che si possono incontrare

Traslochi Uffici e Aziende a Roma

Traslochi Cotroneo Carmelina esegue servizi di traslochi per gli uffici e tutti i tipi di aziende, grandi o piccole imprese e ambasciate, con massima cura e professionalità

Traslochi nazionali e internazionali

l’Azienda di traslochi Cotroneo Carmelina esegue traslochi su tutto il territorio nazionale e internazionale

Deposito e custodia mobili

l’azienda di Traslochi Cotroneo Carmelina garantisce anche una serie di servizi aggiuntivi che testimoniano la qualità e la professionalità che viene messa in questo settore dall’azienda romana. Avrete infatti a disposizione anche la possibilità di usufruire di un deposito di mobili a Roma, che offre una importante soluzione in caso di problemi logistici durante le fasi di trasloco.

I SERVIZI

local_shipping
  • Preventivi e sopralluoghi gratuiti
  • Imballaggi speciali e trasporto mobili privati
  • Contenitori idonei per oggetti fragili
  • Smontaggio e rimontaggio mobili
  • Depositi in box custoditi 24 ore su 24
  • Piattaforma aerea fino a 10 piani
  • Personale qualificato
  • Operazioni di traslochi e trasporti anche per ambasciate
  • Trasporto container
  • Trasporto via mare e via aeree

Vieni a scoprire i nostri servizi, abbiamo una soluzione per ogni tuo problema.

TRASLOCHI CASA

Il trasloco di una casa o appartamento, comporta sempre un certo stress e preoccupazioni.
Gli aspetti da considerare sono tantissimi se pensiamo di non avvalersi di una ditta specializzata, corriamo il rischio di trasformare il trasloco in un vero e proprio trauma!

Bisogna tuttavia pensare a questo passaggio come necessario, chiamando ditte qualificate e pianificando l’operazione nella giusta maniera. Il tutto partendo da un dato di fatto: fare tutto da soli è praticamente impossibile, sia per il volume delle cose da trasportare sia per le competenze che è necessario avere. Le ditte a riguardo propongono diversi pacchetti ai clienti:

  • all inclusive, che prevede tutte le fasi dall’imballaggio al disimballaggio;
  • fai da te assistito, ossia trasporto del materiale più pesante ed ingombrante, ovviamente già vuoti e smontati;

Naturalmente tutte queste opzioni hanno un costo e il cliente dovrà scegliere quella più congeniale in base alle proprie esigenze di denaro e soprattutto di tempo. Per prenotare un trasloco, i mesi più caldi sono inizio primavera da maggio a luglio ma è necessaria una pianificazione che parta diverse settimane prima. Ovviamente più tardi si prenoterà tale operazione, più il costo sarà elevato o ci sarà bisogno di adattarsi a quelle che sono le esigenze della ditta in quel periodo.

Da qui in poi inizia l’organizzazione del trasloco, attraverso la preparazione del materiale, degli oggetti da mettere subito via perché non in uso in quel periodo e di cosa scrivere sugli scatoloni. Al momento che si arriva nella nuova abitazione, come prima cosa è consigliabile proteggere il pavimento per evitare graffi, soprattutto se è rivestito in parquet.

Consigli e organizzazioni preliminari per traslocare casa

Programmare il trasloco.

Sicuramente è il caso di cominciare a raccogliere la carta di giornale o la pluriball (il rivestimento con le bollicine d’aria) per gli oggetti più fragili; lo stesso dicasi per quello che riguarda gli scatoloni.

Scelta della ditta specializzata o in alternativa il fai da te.
Di base quello che muove la scelta è il costo dell’operazione: ma che prezzo ha un lavoro così faticoso e pesante fatto da noi a confronto dell’efficienza e qualità di un traslocatore?

Innanzitutto, le ditte di trasloco hanno i giusti mezzi, mentre il privato sarebbe costretto ad affittare furgoni e a chiedere aiuto ad amici e parenti. In secondo luogo, di ridurre le possibilità di danneggiare mobili ed oggetti, cosa che non può essere garantita da un lavoro approssimativo fatto da persone non preparate.

Chiedere il preventivo per il trasloco di casa

Vi consigliamo di evitare il fai da te e di affidare il tutto a un’azienda seria specializzata del settore. Immaginate di vivere in una città come Roma e di dover traslocare casa! Traffico e conseguente difficoltà negli spostamenti trasformerebbero il vostro trasloco un vero incubo; in questo caso la migliore soluzione è quella di affidarsi completamente ad una ditta di traslochi a Roma.

Infine trovare un accordo in merito al permesso di occupazione del suolo pubblico, nel caso fosse necessario porre l’elevatore su strada.

Cosa fare per traslocare i mobili di casa

Bisogna occuparsi di smontare i mobili più ingombranti, si consiglia sempre di annotare anche la posizione esatta di tutte le ante, dei cassetti e dei ripiani; le viti e la ferramenta andranno messi in scatoline a parte.

Tra due parti di mobili da affiancare, è consigliabile interporre un cartone o una coperta grande, a meno che le parti non siano perfettamente lisce e quindi messe a contatto direttamente.

Nel trasporto i pezzi lunghi dovranno essere posti in verticale e legati saldamente alla parete del furgone; anche il frigorifero andrà posizionato in verticale. Se si trasportano pensili o cassettiere completamente montati, bisognerà fissare con il nastro gli sportelli e i cassetti, in modo tale da evitarne l’apertura durante il trasporto. Importante durante un trasloco di casa è senza dubbio inscatolare correttamente tutto il materiale da trasferire. Se ci affidiamo ad una ditta di traslochi, sarà spesso lei stessa a fornire tutto il necessario per l’imballaggio. Per inscatolare servono: nastro da pacchi; scatoloni solitamente di larghezza e profondità 30 o 40 centimetri e altezza 40 o 50 centimetri, per gli oggetti comuni; scatoloni più grandi per il vestiario; nastro a bolle d’aria, per gli oggetti fragili; pennarello indelebile, per scriver sul nastro da pacchi. Sono inoltre necessarie: vecchie coperte; varie funi, per legare i mobili sul furgone.

Richiedi ora un preventivo per il tuo trasloco a Roma.
Ti risponderemo entro 24 ore.

Il nostro magazzino per il deposito mobili è custodito 24ore su 24, offriamo servizio di montaggio e smontaggio mobili con copertura assicurativa.

Menu